IT / EN

Azienda

Cantina Giogantinu - La Storia

Su di NoiStoria di un sapore che si tramanda da generazioni

Sono trascorsi quasi 70 anni da quando un piccolo gruppo di viticoltori dell’abitato di Berchidda, decise di mettersi insieme per dar vita alla nostra società cooperativa Giogantinu.

Oggi siamo più di 250 soci e conserviamo intatta la dedizione, l’impegno e il desiderio di coltivare con cura le nostre vigne.

Abbiamo ereditato dai nostri padri quello sguardo appassionato sulle terre di granito della Sardegna che danno ancora lo stesso inconfondibile vino, sincero e prezioso: il Vermentino di Gallura DOCG.

Cantina Giogantinu - I Nostri Valori

01Filosofia

Il primo passo è la cura della terra. Abbiamo deciso di consorziarci per poter valorizzare un bene prezioso: l’unicità dei nostri terreni vocati alla coltivazione della vite. Lo abbiamo fatto con fiducia, franchezza, e umiltà mettendoci cuore e anima con la consapevolezza che i bei grappoli maturi sapranno ricompensarci di vendemmia in vendemmia e nella trasformazione in preziosi vini diverranno ambasciatori della fragrante e saporita bellezza della nostra terra.

02Innovazione

Di generazione in generazione abbiamo appreso la maestria e le capacità che competono ad un valente viticultore: saper lavorare col tempo e con la natura conoscendo i cicli e le stagioni per intervenire armonicamente. Saperi antichi che si innestano con le più moderne tecnologie vitivinicole sempre nel pieno rispetto del ciclo della vite e della naturalità dei nostri vini.Siamo fedeli e orgogliosi del nostro passato che ci dice chi siamo ma sempre aperti al futuro guardando avanti per migliorare sempre con nuove sfide.

03Green per Natura

Seguiamo il ritmo del sole. E dal sole catturiamo l’energia per trasformare le nostre uve in vini preziosi. Abbiamo dotato la nostra Cantina di un efficiente impianto fotovoltaico, per contribuire a generare energia pulita e preservare il prezioso contesto paesaggistico, ricco di vigneti, uliveti e pascoli, in cui abbiamo il privilegio di vivere e lavorare.

EsploraIl nostro percorso

Oltre mezzo secolo di viticultura. Giogantinu è una realtà cooperativa in continua evoluzione

Cantina Giogantinu - 1955
1955
La nascita della cooperativa GiogantinuUn marchio che parla di esperienza, coraggio e forza identitaria La nostra storia ha inizio negli anni cinquanta dalla coraggiosa idea di alcuni viticultori “illuminati”che avevano delle chiare competenze in campo agronomico che hanno deciso di unire le risorse per la nascita di un un progetto cooperativistico per la trasformazione delle uve in vino. Così con il loro esempio mano mano hanno aderito sempre più, piccoli e grandi viticultori di Berchidda e del territorio intorno che credettero in quella scommessa: unire le forze in una cooperativa vitivinicola capace di valorizzare la produzione nella creazione di vini locali.
Cantina Giogantinu - 1960
1961
La prima vendemmiaLa prima vendemmia La cantina apre le porte all'uva! La sfida inizia tra perplessità e incertezze e arriviamo alla prima vendemmia con soli 1000 quintali di uva conferita. Ma il nostro vino pian piano inizia ad essere apprezzato e così prevalgono soddisfazione e orgoglio.
Cantina Giogantinu - La Vigna
1962
I primi viniI primi vini furono semplicemente Rosso, Rosato e Vermentino affiancati dalla dicitura “di Berchidda”. A ideare le prime etichette è la Tipografia Tortu di Tempio con i 4 mori identitari, e l'intuizione di quell'ampia V a unire “vino e Vermentino”. E per etichettare a mano le singole bottiglie coinvolgevamo anche le donne delle nostre famiglie.
Cantina Giogantinu - 1990
1996
La carta d'identità dei viniAffiancati da professionisti nel campo enologico con un team interno di indubbio valore, viaggiamo spediti verso il nuovo millennio. Dividiamo il territorio dei vigneti in 3 zone sulla base dei differenti tempi di maturazione delle uve e, dopo alcuni anni di valutazione, ai nostri vini è riconosciuta la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG).
Cantina Giogantinu - 2000
2000
Verso il futuroLa cooperazione dà forza e unità ma sono anni difficili e, intorno a noi, sono tante le aziende cooperative vitivinicole che si arrendono e chiudono. Talvolta è importante fermarsi, guardarsi negli occhi e capire insieme in quale direzione si vuole andare. Così abbiamo creduto e ci siamo impegnati in un rilancio della nostra Cantina per il nuovo millennio.
Cantina Giogantinu - 2016
2016
Passaggio di consegneSegni di continuità. Ogni cambio gestionale porta con sé risorse ed esperienze. Il tempo ci dona nuovi soci che, insieme ai loro vigneti, portano linfa e rinnovato vigore al lavoro di squadra.
Cantina Giogantinu - 2019
2019
Più vicini all'ambienteNon abbiamo mai smesso di ascoltare la terra ed è dal ritorno alla coltivazione naturale di alcuni ettari di vitigni che nasce il primo Vermentino biologico DOCG prodotto in Sardegna, il Lughente Bio.
Cantina Giogantinu - 2019
2020-2023
Fedeli al passato ma aperti al futuroAbbiamo rinnovato l'immagine della nostra cantina con un restyling del nostro marchio-logo e delle etichette dei nostri vini storici. Non solo, abbiamo creato una nuova linea di vini di altissima qualità per l'Horeca declinando in nomi in accattivanti trame di luce che scandiscono la linea del tempo. Nuovi saperi e sapori per un futuro sostenibile.

Vendemmie

I vigneti dei soci conferitori sono come un unico immenso abbraccio che si allunga tra i territori di Berchidda e Oschiri. Possiamo contare su oltre 300 ettari vitati, un piccolo ecosistema di filari allineati che pettinano ordinatamente pianure e colline.

Nel Cuore della Gallura

I nostri vigneti crescono tenacemente sul suolo che si forma dal disfacimento delle rocce granitiche della Gallura. Il granito crea l’anima forte della nostra antica terra, fonte di nutrimento minerale, è l’indiscusso complice della nascita dell’unico Vermentino DOCG.

La mappaLa Gallura

È una delle regioni storiche posizionate nel settore nord orientale della Sardegna. La guardiamo come un paesaggio affascinante, un susseguirsi di sculture naturali che il vento e gli innumerevoli corsi d’acqua hanno rimodellato in forme bizzarre.

Camminiamo su un terra che conta gli anni in milioni e i nostri passi sono accompagnati dal profumo dei boschi, da brezze sapide di mare, dai colori del cielo ritagliato dalle creste del monte Limbara.

Questa è la cornice scenografica in cui lavoriamo.

VITICOLTORI ASSOCIATI
250
SUPERFICIE VITATA
320 ettari
PRODUZIONE UVE
60/80 quintali per ettaro
CAPACITÀ DI TRASFORMAZIONE
25.000 quintali all’anno
POTENZIALITÀ D’IMBOTTIGLIAMENTO
4.500 bottiglie all’ora
QUALIFICAZIONE PRODUTTIVA
vini a D.O.C.G. / D.O.C. / I.G.T.
MERCATI DI VENDITA
nazionale ed estero